Vacanze in RC:CZeCOTTourmapsBoemia orientaleUNESCOVacanze attiveOrari
Andare sul contenuto della pagina
bandiera - Česky bandiera - Deutsch bandiera - English bandiera - Español bandiera - Français bandiera - Italiano bandiera - Nederlands bandiera - Polski bandiera - по-русски
Stop Play Musica:
Portale ufficiale della regione di Pardubice
Home>Personaggi

Personaggi

La Boemia Orientale è il luogo nativo di diverse personalità, le quali con la loro attività lasciarono tracce rilevanti nella storia del popolo ceco. Tra i paesani più importanti appartiene senza dubbi la coppia di due compositori musicali: Bedřicha Smetany, nato a Litomyšl, e Bohuslav Martinů proveniente da Poličky.

František Schmoranz

František Schmoranz

* 19.11.1845 Slatiňany - † 11.1.1892 Praha

Architetto e il primo direttore della scuola di arti a Praga (dal 1885). Negli anni 1869 - 1874 svolgeva attivita´ edilizia e documentativa in Egitto. Il suo interesse per le arti orientali e per l´architettura si manifestarono assai nella sua opera - egli progetto´ il reparto Sudano-Egiziano nella mostra mondiale a Vienna (1873), il palazzo dei bagni Trenčianské Teplice, ossia il palazzo dei bagni turchi Hammam.

Bedřich Smetana

Bedřich Smetana

* 2.3.1824 Litomyšl - † 12.5.1884 Praha

Giá a sei anni si esibiva e sorprendeva con il suono al pianoforte. In quegli anni inizió a comporre. Ottenne l´istruzione superiore a Jihlava, Němckém Brodě, Praga e a Pilsen. A Praga faceva l´insegnante nella famiglia del conte Thun. Nell´anno 1848 Bedřich Smetana aprí a Praga la sua Scuola musicale. Come membro della guarda nazionale partecipó alla rivoluzione. Nell´anno 1856 decise per motivi esistenziali di trasferirsi a Goteborg dove lavoró fino all´anno 1861 come insegnante, dirigente e virtuoso al pianoforte. IL ritorno nella patria fu molto difficile, dirigeva il coro Hlahol, organizzava e dirigeva i concerti del Circolo artistico, diventó relatore dei Fogli nazionali, si esibiva come pianista e continuava insegnare. Soltanto nell´anno 1866, dopo il successo delle opere Braniboři in Cechia e la Sposa venduta, diventó dirigente del Teatro provvisorio. Nell´anno 1874 si ammaló di una grave malattia nervosa e perse l´udito. In seguito si trasferí da sua fuglia a Jabkenice. Dopo un breve soggiorno nel centro per i malati di mente morí a Praga il 12.5.1885 all´etá di 60 anni. Venne sepolto nel cimitero di Vinohrady.

Bohuslav Martinů

Bohuslav Martinů

* 8.8.1890 Polička - † 28.8.1959 Liestal

É nato il 8.8.1890 a Polička come figlio del calzoiaio e servo di Ferdinand Martinů. Circa 6 anni ha studiato il violino. Raggiunti i 15 anni si esibiva come solista nelle feste locali. Grazie all´insegnante Adolf Vaniček é riuscito il 15.9.1906 ad entrare al conservatorio di Praga. Da allora ha anche iniziato a comporre. Ma per il suo scarso impegno é stato espulso dall conservatorio. É rimasto a Praga dove ha con impegno studiato le partiture, ma durante l´esame di stato nel novembre di 1911 era insufficiente. Superó l´esame un anno piú tardi. Influenzato da Dvořák, Strauss e Debussy ha scritto entro il 1912 piú di 90 opere. Nell´anno 1914 diventó il secondo violinista della Filarmonica ceca. Passó la prima guerra mondiale nella sua cittá natale dove insegnó il violino. Nell´anno 1919 tornó a Praga. Piú tardi diventó assistente alla scuola di Josef Sluka. Nell´anno 1923 ottenne lo stipendio per tre mesi a Parigi dove rimase fino alla fine e scrisse piú di 140 opere. Dai nazisti si é salvato con la fuga nel sud della Francia e poi a New York. Dall´anno 1953 visse prevalentemente in Europa. I suoi resti sono sepolti al cimitero di Poličce.

Oskar Schindler

Oskar Schindler

* 28.4.1908 Svitavy - † 9.10.1974 Hildesheim

Commerciante tedesco, nato a Svitava, uomo che ha salvato 1.200 ebrei dal campo di concentramento. Era diventato oggetto di varie controversie, glorificato da alcuni, mentre altri sminuivano o addirittura negavano i suoi atti. La sua storia ha servito come modello a Thomas Keneally per il suo romanzo L'Arca di Schindler, diventato film sotto la regia di Steven Spielberg con il nome di Schindler's List.

Jára Cimrman

Secondo alcuni investigatori il genio ceco dimenticato e riscoperto della fine del XIX e dell´inizio del XX secolo che influenzò molti campi. Fu un peculiare autore drammatico, filosofo, ginecologo – autodidatta, sciatore, buon amico e insegnante di Albert Einstein, inventore e daltonista, buon nemico di T.A.Edison. Secondo altri, un personaggio immaginario, una mistificazione letteraria che fece sorgere il più popolare dei teatri piccoli della Repubblica Ceca chiamato Divadlo Járy Cimrmana.

Adolf Hitler

Adolf Hitler

* 20.4.1889 Braunau am Inn - † 30.4.1945 Berlín

Guida del partito Nazional-socialista operaio tedesco, cancelliere tedesco, capo dello Stato tedesco. Costruì uno Stato totalitario e militare, fu responsabile del genocidio di diversi gruppi di cittadini, gli ebrei, gli handicappati ed altri. Nel 1939 l'attacco alla Polonia diede inizio alla seconda guerra mondiale, che terminò con la pesante sconfitta della Germania.

Taťána Kuchařová

Taťána Kuchařová

* 23.12.1987 Trnava

Una delle modelle più famose della Repubblica ceca. Originaria della città orientale di Opočno, ha conquistato i titoli di Miss Repubblica Ceca e di Miss Simpatia della Repubblica Ceca nel 2006, e soprattutto quello di Miss Mondo nel 2006 (il 30 settembre 2006 ha sconfitto in finale tutte le 103 concorrenti).

Jan Hus

Jan Hus

* 1370 Husinec - † 6.7.1415 Kostnice

Pensatore religioso e predicatore medievale ceco, pastore cattolico. Uno dei primi riformatori della Chiesa, ispirato a John Wycliffe. Indicato dalla Chiesa cattolica come eretico, è stato condannato dal Concilio e messo al rogo.

Alfons Mucha

Alfons Mucha

* 24.7.1860 Ivančice - † 14.7.1939 Praha

Pittore Ceco del periodo della secessione. E' nato a Ivančice, e ha studiato nel liceo di Slovany a Brno. Nel 1879 parte per Vienna per lavorare come pittore di decorazioni teatrali. Nel 1833 viene invitato dal conte Khuen Belassi a creare le decorazioni del castello di Emmahof a Vienna. Il punto cruciale della sua carriera arriva nel 1897, quando riceve una richiesta per un poster di Sarah Bernhardt. Il periodo più famoso per Mucha è stato durante il passaggio dal 19. al 20. secolo. Negli USA è stato benvenuto come il più grande artista decorativo del mondo, nonostante questo è ritornato in Boemia.

Antonín Chittussi

Antonín Chittussi

* 1.12.1847 Ronov nad Doubravou - † 1.5.1891 Praha

Ha studiato all´Accademia Pragense e successivamente a Monaco di Baviera e a Vienna. É tornato di nuovo in Accademia nell´anno 1874 dalla quale é stato espulso dopo due anni. Ha avuto il suo debutto negli anni 1876 e 1877 a Praga nelle esposizioni dell´Unione Krasoumné e del Circolo artistico. Nell´anno 1878 é entrato nel servizio militare nella Bosnia. Un anno dopo é partito per gli studi a Parigi, dove aveva anche esposto. La sua prima esposizione piú completa si realizzó soltanto nell´anno 1885 a Praga. Chittussi non riusciva a trovare a lungo la sua strada artistica. Nelle composizioni figurative e nei quadri di genere che studiava all´ Accademia il suo talento non si riusciva a esprimere. Dopo l´espulsione dall´Accademia ha iniziato ad interessarsi alla paesaggistica, ma la sua prima opera piú riuscita viene soltanto nell´anno 1878 - il quadro di "Dall´Isola di Troja". Gradualmente diventava il maestro del paesaggio aperto e pittore degli umori naturalistici. Nella mente della generazione giovane entró con i suoi motivi e con la sensibilitá per il paesaggio ceco. L´opera di Chittussi diventó famosa soltanto dopo la sua morte.

František Kupka

František Kupka

* 23.9.1871 Opočno - † 24.6.1957 Puteaux

Pittore ceco del ventesimo secolo, uno dei fondatori della moderna pittura astratta. Trascorse la sua infanzia a Dobruška (1872 - 1889), dove imparò le professioni di sellaio e di conciatore. Studiò pittura prima a Jaroměř, quindi a Praga, a Vienna e a Parigi. Frequentò assiduamente Parigi dal 1895 alla data della sua morte.

Max Švabinský

Max Švabinský

* 17.9.1873 Kroměříž - † 10.2.1962 Praha

È uno degli artisti più importanti del XX secolo, ammirato per la straordinaria abilità disegnativa e una grande varietà di tecniche grafiche. Si rese molto benemerito per far conoscere le belle arti ceche a tutta l'Europa. Dalla fine degli anni Venti, dimorava spesso insieme alla moglie Ela presso la famiglia Vejrych a Kozlov vicino a Česká Třebová. Nel 1910 fu nominato professore dell'Academia di Praga. Nel giornale Rajské sonáty, ampliò nel 1917 la gamma di proprie possibilità espressive con l'incisione in legno. Inoltre è autore di mosaiche per il Monumento Nazionale sul colle Žižkov a Praga, di cartoni per tre finestre colorate del Duomo di San Vito di Praga, nonchè dell' abbozzo di una miniatura grafica per francobollo. Max Švabinský continuò a disegnare quasi fino agli ultimi giorni della sua vita e morì il 10 febbraio 1962 a Praga.

Adolf Hitler

Adolf Hitler

* 20.4.1889 Braunau am Inn - † 30.4.1945 Berlín

Guida del partito Nazional-socialista operaio tedesco, cancelliere tedesco, capo dello Stato tedesco. Costruì uno Stato totalitario e militare, fu responsabile del genocidio di diversi gruppi di cittadini, gli ebrei, gli handicappati ed altri. Nel 1939 l'attacco alla Polonia diede inizio alla seconda guerra mondiale, che terminò con la pesante sconfitta della Germania.

Carlo sn. da  Žerotín

Carlo sn. da Žerotín

* 15.9.1564 Brandýs nad Orlicí - † 9.10.1636 Přerov

Uno dei personaggi più significativi del periodo prima di Bílá Hora, un nobile, politico e scrittore. Nel 1595 comandava l'esercito di Moravia contro i turchi. Dal 1608 era il capitano locale in Moravia. Ha contribuito nel creare la federazione dell'Austria- Ungheria - Moravia per il supporto a Mattia, che era in disaccordo con Rodolfo II.

Edvard Beneš

Edvard Beneš

* 28.5.1884 Kožlany - † 3.9.1948 Sezimovo Ústí

Il secondo presidente dello stato indipendente cecoslovacco. Dopo l'inizio della prima guerra mondiale, Beneš si è unito alla resistenza contro anti-austriaca e aiutava nell'organizzazione della resistenza. Dopo l'abdicazione di T.G.Masaryk è stato eletto presidente il 18.12.1935. Dopo la stipulazione dell'Accordo di Monaco è partito in esilio. Con le elezioni presidenziali successive (1946) è tornato nel ruolo di presidente della repubblica.

Eliška Rejčka

Eliška Rejčka

* 1.9.1286 Poznaň - † 18.10.1335 Staré Brno

Regine ceca, vedova dei re cechi. In origine era destinata al figlio del margravio di Branibory Oto di Branibory, nel 1300 si è però sposata con il re ceco e vedovo Wenceslao II. Nel 1303 arrivò a Praga e fu coronata regina ceca e polacca. In questa occasione accettò il nome di Alžběta o anche Eliška, Rejčka è un nomignolo nato dal suo nome originale. Rudolf di Habsburg l'ha scelta come sua seconda moglie quando nel 1306 si sedette sul trono ceco rimasto vacante.

František Antonín Špork

František Antonín Špork

* 9.3.1662 Lysá nad Labem - † 30.3.1738 Lysá nad Labem

Nato a Lysá nad Labem nel 1662; uno dei più importanti nobili dell'epoca barocca nei Paesi Cechi, grande mecenate dell'arte. A Kuks fece costruire grandiosi bagni con l'ospedale dei Fratelli della Misericordia e con il sepolcro famifiare degli Spork. Affidò la decorazione dei bagni a Mathias Bernard Braun, il più grande scultore dell'epoca, autore del vicino Betlém. Nel suo palazzo praghese Spork istituì il primo teatro nella capitale che era accessibile al pubblico; portò nel paese l'opera lirica italiana. Fu entusiasta sostenitore e riformatore della caccia, per cui fondò L'Ordine venatorio di S. Umberto. La sua comitiva artistica, oltre a Braun, comprendeva anche il pittore Petr Brandl o intagliatore Michael Rentz.

František Josef I.

František Josef I.

* 18.8.1830 Vídeň - † 21.11.1916 Vídeň

Per lunghi 68 anni è stato re d'Austria, della Boemia e dell'Ungheria. Ha cominciato il suo regno molto giovane, ottenendo così un'ampia educazione. Era probabilmente il re più anziano dei re d'Asburgo ed è stato uno dei re che hanno regnato più a lungo nel mondo. E' morto a metà della prima guerra mondiale, ed è sepolto nella cripta dei Capuccini a Vienna.

Jan Adam Ondřej z Lichtenštejna

Jan Adam Ondřej z Lichtenštejna

* 30.11.1657 Brno - † 10.6.1712 Vídeň

Il terzo conte di Lichtenšejn fu un eccellente economo e finanziere, grande promotore e mecenate dell´arte, soprattutto della pittura e dell´edilizia. Nel 1694 ricevette onorificenza cavalleresca del Tubo d´oro. Nel 1699 ricevette la proprieta´ Schellenberg e nel 1712 la contea Vaduz. In seguito questi due territori crearono il principato di Lichtenštejn. Egli era uno dei patroni piu´ generosi dell´epoca.

Jiří z Poděbrad

Jiří z Poděbrad

* 23.4.1420 Poděbrady - † 22.3.1471 Praha

L'unico imperatore ceco che non veniva da una famiglia reale. Era schierato con Calisnici (hussiti) non radicali. Nel 1452 ha conquistato Tábor, e così ha distrutto i taboristi come gruppo politico e religioso. Nello stesso anno è diventato il massaio del impero ceco per il minorenne Ladislav Pohrobek.

Karel IV.

Karel IV.

* 14.5.1316 Praha - † 29.11.1378 Praha

Il più significativo leader Europeo del tardo medioevo, Imperatore romano e re ceco, soprannominato "Padre della nazione". Figlio di Eliška Přemyslovna e Jan Lucemburský. Durante il suo regno, L'Impero Ceco è diventato il centro dell'Europa, Praga la sede della Sacro Impero Romano. Il paese viveva un incredibile boom economico, artistico e culturale. L'Impero Ceco è stato portato all'apice. Carlo IV è sepolto nel sarcofago nella cripta del duomo di San Vit al Castello di Praga.

Karel Jan Schwarzenberg

Karel Jan Schwarzenberg

* 10.12.1937 Praha

Viene da un ramo della famiglia nobile degli Schwarzenberg. Era capo ufficio del Presidente della Repubblica Ceca, cancelliere del presidente, ministro della Federazione Internazionale di Helsinki per i diritti umani. Al momento è senatore e ministro degli esteri, comproprietario della società di Jan Becher - Karlovarská becherovka, proprietario di 300 ha di laghetti in Repubblica ceca,di castello di Orlík.

Karel VI.

Karel VI.

* 1.10.1685 Vídeň - † 20.10.1740 Vídeň

Il figlio minore di Leopoldo I e Eleonora Falcko- Neuburská. Dopo la morte di suo fratello Giuseppe I è diventato imperatore. Era un cattolico bigotto, che si trovava a suo agio con rituali di corte spagnoli. Nel 1798 si è sposato con la principessa tedesca Alžběta Kristina Brunšvicko-Wolfenbüttelská.

Přemysl Otakar II

Přemysl Otakar II

* 1233 Městec Králové - † 1278 Suché Kruty

Přemysl Otakar II, detto Re di ferro e d'oro, nato intorno al 1233 come figlio secondogenito del re Venceslao I e di Kunhuta di Stauf, fu il quinto re boemo della dinastia dei Premyslidi (incoronato nel 1261) e potente sovrano centroeuropeo che temporaneamente unì alla Boemia i paesi austriaci lasciati in eredità dagli estinti Babenberg ma non riuscì a reggerli contro gli emergenti Asburgo e cadde nella battaglia di Moravia contro Rodolfo I, imperatore del Sacro Romano Impero.

Rudolf II.

Rudolf II.

* 18.7.1552 Vídeň - † 20.1.1612 Praha

Imperatore romano, re ceco, ungaro e croato. Fu figlio di imperatore Massimiliano II. e di Maria Spagnola. Fu famoso per le sua passione per il collezionismo, sostenimento degli alchimisti, ciarlatani, ma anche degli artisti veri e ricercatori.

Tomáš Garrigue Masaryk

Tomáš Garrigue Masaryk

* 7.3.1850 Hodonín - † 14.9.1937 Lány

Il primo presidente Ceco, filosofo, pedagogo, politico, artista, scrittore e giornalista. E' nato a Hodonín, e ha passato la sua giovinezza a Čejkovice. E' entrato nella vita politica e sociale già durante la monarchia austriaca. Duratnte la prima guerra mondiale ha organizzato una resistanza anti-austriaca mirata alla formazione della prima repubblica Cecoslovacca. E' stato presidente della Cecoslovacchia dal 1918 ed ha abdicato dopo lunghi anni in servizio, il 1935 per la sua età avanzata.

Václav Havel

Václav Havel

* 5.10.1936 Praha - † 18.12.2011 Vlčice-Hrádeček

Autore drammatico, signatario della ´Charta 77´, un instancabile lottatore per la democrazia e la parità dei diritti, presidente della Cecoslovacchia, della sua forma federativa e successivamente della separata Republica Ceca. È membro straordinario o onorario di numerose società ceche e estere, ha ottenuto dottorati honoris causa da decine di università di tutto il mondo, è stato proposto per il premio Nobel per la pace. Autore di numerosi drammi e libri.

Jan Marek Marci

Jan Marek Marci

* 13.6.1595 Lanškroun - † 10.4.1667 Praha

Naque il 13.6.1595 a Lanškroun come figlio del custode delle fattorie della signoria di Litomyšl. Presto diventó uno scienziato di fama europea. Giá prima di Newton si occupó della frazione della luce ed é considerato come fondatore della spetroscopia. Utilizzó il pendolo per misurare il tempo. Quando il 14.11.1622 l´Universitá di Carlo passó ai gesuiti (essi ripristinarono quattro facoltá, tra cui quella di legge e di medicina) diventarono i medici praghesi i professori. Tra i primi fu anche il Marci. Oltre l´insegnamento gestiva anche la prassi privata e di notte si dedicava all´astronomia. Nell´anno 1626 fu nominato fisico del Regno ceco. Nove anni piú tardi organiźzó la difesa della Cittá vecchia contro gli svedesi. Organizzava l´assistenza medica durante le battaglie sul Ponte di Carlo e per questa attivitá era nominato consigliere imperiale. Quattro anni piú tardi diventó il medico personale dell´ imperatore Ferdinando III. L´anno 1662 diventó rettore universitario. In quel periodo secondo quel che si dice rifiutó di diventare professore a Oxford.

Josef Ressel

Josef Ressel

* 29.6.1793 Chrudim - † 10.10.1857 Lublaň

Naque il 29.6.1793 a Chrudim da famiglia mista, il padre fu tedesco e la madre ceca. Finí il liceo a Linec e piú tardi anche la scuola d´artiglieria. Nell´anno 1812 fu accettato all´Universitá di Vienna. Studió medicina, meccanica, fisica e chimica. Nell´anno 1814 negli anni delle guerre napoleoniche tornó a casa su desiderio dei genitori. Ressel diventó nell´anno 1820 boscaiolo a Terst. Da sempre gli piaceva il mare e le barche, si impegnó di attrezzare le navi con la velocitá a robustezza. Prese ispirazione dalla nave Carolina, il vaporetto a ruote. Gli venne in mente di aggiungere al motore a vapore l´ elica che dopo un pó di prove mette in pratica. A Terst lo prendevano in giro. Ressel lo stesso chiese il 28.11.1826 il brevetto austriaco. A settembre 1828 stipuló con il ricco imprenditore Fontana un contratto per realizzazione della navigazione tra Monfalcone e l´Istria. Un anno piú tardi la nave doveva essere messa in acqua ma Ressel all´ultimo momento mise l´elica in poppa. La nave non partí perché gli austriaci non fornírono il motore. Oltre tutto volevano rubare l´invenzione anche molti impostori. La nave con l´elica alla fine partí lo stesso ma i tubi del vapore si ruppero e la nave doveva essere fermata. Ressel ricevette i riconoscimenti molti anni dopo.

Carlo sn. da  Žerotín

Carlo sn. da Žerotín

* 15.9.1564 Brandýs nad Orlicí - † 9.10.1636 Přerov

Uno dei personaggi più significativi del periodo prima di Bílá Hora, un nobile, politico e scrittore. Nel 1595 comandava l'esercito di Moravia contro i turchi. Dal 1608 era il capitano locale in Moravia. Ha contribuito nel creare la federazione dell'Austria- Ungheria - Moravia per il supporto a Mattia, che era in disaccordo con Rodolfo II.

Jan Amos Komenský

Jan Amos Komenský

* 28.3.1592 Nivnice - † 15.11.1670 Amsterdam

Passó l´infanzia a Uherský Brod. Negli anni 1608-1611 frequentó la scuola fraterna a Přerov, in seguito studió teologia a Herborn e Heidelberg. Nell´anno 1616 fu consacrato prete e due anni piú tardi prese la guida dell´unione della fratellanza a Fulnek. Dopo la battaglia a Monatagna bianca si rifugió al castello di Carlo vecchio di Žerotín a Brandýs. In questo difficile periodo gli morí la moglie ei due figli e in seguito scrisse Labirinto del mondo e paradiso del cuore. Probabilmente la sua opera piú importante. Nell´anno 1628 abbandonó definitivamente il paese e andó in Polonia a Lešno dove visse e lavoró fino all´ anno 1656. Durante l´incendio della cittá perse tutta la sua libreria e la maggior parte dei suoi manoscritti. Di nuovo cambió casa e venne a Amsterdam. Qui ebbe il culmine la sua attivitá artistica e scientifica. Pubblicó circa 62 scritti. In questo periodo si avvicinó anche all´irrazionalismo, alla fede e spiritismo. In questo periodo scrisse anche qualche scritto teologico, critiche e trattati politici. Non tutte le sue opere vennero comprese.

Johann Wolfgang von Goethe

Johann Wolfgang von Goethe

* 28.8.1749 Frankfurt nad Mohanem - † 22.3.1832 Výmar

Poeta, prozaico e drammatico tedesco. Avevo un rapporto particolare con la Repubblica Ceca e con Mariánské Lázně dove ha conosciuto l'amore della sua vita Ulrika von Levetzow di Třebívlice a Litoměřicko. Dal 1755 viveva a Weimar dove è stato anche sepolto. Durante questi anni vi è arrivato anche Friedrich Schiller per stargli vicino.

Karel Čapek

Karel Čapek

* 9.1.1890 Malé Svatoňovice - † 25.12.1938 Praha

Prosaico, drammatico, giornalista e traduttore ceco della prima metà del 20. secolo. Per un periodo è stato protagonista del Penklub cecoslovacco. Durante il periodo di eminente occupazione nazista era il pilastro portante della resistenza. Ha cominciato a scrivere prima della prima guerra mondiale, all'inizio con il suo fratello Giuseppe che però era un pittore.

Thomas Mann

Thomas Mann

* 6.6.1875 Lübeck - † 12.8.1955 Curych

Fratello dello scrittore Heinrich Mann, prosaico tedesco e saggista, vincitore del premio Nobel per la letteratura (1929). Ha debuttato con la novella Gefallen. La sua prima opera importante, il romanzo I Buddenbrook, è uscito nel 1901. Il libro ha avuto un grande successo e Thomas è diventato uno scrittore famoso da un giorno all'altro. Nel 1938 è partito per gli USA (diventando cittadino Americano nel 1944). Dopo la seconda guerra mondiale è tornato in Europa.

Václav Havel

Václav Havel

* 5.10.1936 Praha - † 18.12.2011 Vlčice-Hrádeček

Autore drammatico, signatario della ´Charta 77´, un instancabile lottatore per la democrazia e la parità dei diritti, presidente della Cecoslovacchia, della sua forma federativa e successivamente della separata Republica Ceca. È membro straordinario o onorario di numerose società ceche e estere, ha ottenuto dottorati honoris causa da decine di università di tutto il mondo, è stato proposto per il premio Nobel per la pace. Autore di numerosi drammi e libri.

Jaroslav Kulhavý

Jaroslav Kulhavý

* 8.1.1985 Ústí nad Orlicí

Olimpionico che rappresenta la Repubblica Ceca nel ciclismo. Campione juniores d'Europa e del mondo nel 2003 e medaglia di bronzo al mondiale del 2007 nella categoria fino ai 23 anni. Nel 2010 e nel 2011 ha vinto la medaglia d'oro al campionato d'Europa. Nel 2011 è stato non solo il vincitore assoluto della Coppa del Mondo, ma ha vinto anche il titolo di campione del mondo. L'apice della carriera sportiva di questo natio della regione di Ústí nad Labem è la medaglia d'oro alle Olimpiadi di Londra del 2012, ottenuta nella categoria MTB - cross country.

Lukáš Novák

Lukáš Novák

* 22.7.1983 Ústí nad Orlicí

Leader assoluto nello sport pompieristico, pluricampione d'Europa e del mondo. Imbattibile nelle competizioni pompieristiche più impegnative TFA - il pompiere più forte sopravvive.

Roman Šebrle

Roman Šebrle

* 26.11.1974 Lanškroun

Campione ceco di atletica, vincitore delle Olimpiadi del 2004. È stato il primo a superare i 9000 punti nel decathlon. Ha ottenuto 9026 punti il 26 e il 27 maggio 2001 a Götzis, battendo un record che durava da 11 anni.

Commenti
aggiungere un commento     

Non cliccare questo link o sarete bannati!